Blog: http://orchestrateatralica.ilcannocchiale.it

guida per giovani compagnie teatrali

30 70: formula di divisione di incassi legati ad attività di spettacolo in auge fino a qualche mese fa ed ora in via d'estinzione. Assicurarsi al momento della proposta che sia chiaro che il 30 percento sia per il teatro e il 70 per la compagnia. In caso di repliche in trasferta (ovvero la tanto amata e fuggevole tourneé) è preferibile non farsi fregare (per comprendere quest'ultima frase v. Minimo Garantito e Promozione).

minimo garantito: formula in espansione tra i piccoli teatri che in questo modo, nel caso in cui il 30 percento (v. 30 70) sia veramente infimo e poco, si tutela da pesanti disfatte. In caso di tourneé è consilibiale alle piccole comagnie indipendenti chiedere esse stesse un minimo garantito, quanto meno per rientrare delle spese nell'eventualità di una moria di pubblico.

promozione: termine non tanto tecnico per indicare tutta la sfera d'azione necessaria per portare il pubblico a teatro. Ricordate ciò che dice Eugenio Barba: "Non potete costringere le persone a venire a teatro. Il teatro è un fenomeno di nicchia. Come la filatelia. Ringraziate che a volte ci sia qualcuno che la finanzia".
In caso di tourneé a percentuale di incasso assicurarsi che la promozione sia a carico del teatro (altrimenti v. minimo garantito).

agente che investe in giovani compagnie teatrali: figura quanto mai misteriosa la cui esistenza viene tramandata da generazione in generazione attraverso fiabe cinematografiche. Da considerarsi al giorno d'oggi come un animale fantastico, tipo Ippogrifo, Drago, Liocorno.

Pubblicato il 16/6/2007 alle 12.1 nella rubrica dizionario teatralico.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web